Archive for 20 ottobre 2019

I Tauriliani e i Rossi dei Colli Euganei per la 50^ Mostra dei Vini

E’ per martedì 22 ottobre presso il ristorante Taparo di Torreglia, con inizio alle ore 11.30, la conferenza stampa di presentazione della 50^ edizione della Mostra dei Vini di Luvigliano di Torreglia a Villa Pollini.

villa pollini

Appuntamento fra i più attesi nel panorama del mondo enologico che contraddistingue il territorio dei Colli Euganei caratterizzato dalla presenza ormai storica della DOC che tutela più di una dozzina di tipologie di vini, rossi e bianchi, e della più recente, ma non meno significativa, DOCG. Che tutela, quest’ultima, la produzione del Moscato Fior d’arancio nelle sue tre tipologie: spumante, fermo e passito. Alfiere indiscusso della vulcanica zona vitivinicola racchiusa dai confini dei Colli Euganei che trova nei suoi cugini bianchi e rossi altrettanti validi portabandiera. Dai Pinot allo Chardonnay, dalla Glera al suo biotipo Serprino, dal Manzoni bianco al Pinello,  dai Cabernet, al Merlot e al Carmenere. E saranno proprio questi ultimi rossi bordolesi a rubare la scena da protagonisti per la presentazione della 50^ edizione della Mostra dei Vini perché i tredici più emblematici che hanno partecipato alla “Selezione del Consorzio ” saranno abbinati, ognuno da par suo, ai 13 diversi piatti preparati da ognuno dei ristoratori aderenti alle Tavole Tauriliane.

IMG_0621Ricette esclusive ideate per l’occasione e che saranno presenti nei menù di ogni singolo ristorante per tutta la durata della “Mostra dei Vini  di Luvigliano” che, come sarà annunciato nella conferenza di presentazione aprirà i battenti sabato 26 ottobre per concludersi il 10 novembre. Caratterizzata ancora una volta da un fitto calendario di eventi, degustazioni, simposi e incontri che sarà svelato in anteprima martedì 22 ottobre dove ogni ristoratore presenterà il suo piatto, il vino abbinato ma, soprattutto, il suo volto e il volto  di ogni singolo vignaiolo. Trasformando così le sale dell’Antica Trattoria Taparo in un gustosissimo proscenio che diventerà anche il set per la realizzazione di un book fotografico che immortalerà i vulcanici vini rossi della DOC dei Colli Euganei e i piatti abbinati dei quali, qualche riga più sotto possiamo anticiparne gli ingredienti ma non ancora gli abbinamenti con le 13 etichette.

IMG_0642

Nelle foto i vini  e i piatti dell’edizione 2018  e uno scorcio di Villa Pollini sede della Mostra dei Vini di seguito invece le proposte gourmet dei ristoratori delle Tavole Tauriliane per l’edizione di questo 2019 :

Antica Trattoria Taparo

Carrè di cinghiale brasato cotto con mele e uva e purea di patate

Ristorante Corte Sconta

Filettino d imaiale con cipolla Tropea e salsa ai fichi caramellati

Dario Ricevimenti

Risotto di Mirtilli burrata affumicata maggiorana e chips di rapa rossa

Ristorante Afazenda

Coscetta di coniglio al tegamino con carotine baby

Antica Trattoria Antenore

“gaina imbriaga “

Osteria Volante

Anchetta di vitello con erbette cotte e funghi trifolati

Antica Trattoria Ballotta

Pasta e fagioli alla veneta con pancetta sottile e croccante

Trattoria al Pirio

Goulash di chinghiale alla paprika affumicata e polenta fritta

Ristorante la Tavolozza

Tagliatelle di castagne ragù di fagiano e chiodini

Trattoria  La Griglia

Pappardelle con straccetti di oca e porcini

Ristorante la Cantinetta

Maialino da latte disossato cotto al forno con polenta fritta e misto funghi

Enoteca San Daniele

Oca in saoir con pane croccante e purè di zucca con lime e cannella

Ristorante Rifugio Monte Rua

“petto d’anatra su crostoni integrali all’olio del Colli con patè di fegato d’anatra”